Complesso Scolastico Gauss

SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO
Piano Offerta Formativa e Regolamento

P.O.F. SECONDARIA

Spazi Interni
Spazi Esterni
Uffici
6
Campi da Basket
3
Sala Docenti
mark2
Campi di Calcio a 8
2
Biblioteca
mark2
Campo di Calcio a 11
mark2
Aula Magna Polifunzionale
mark2
Campi di calcio a 5
mark2
Aule
3
Campi di Pallavolo
mark2
Aule Multimediali
3
Campo Polifunzionale coperto
mark2
Laboratorio di Informatica
mark2
Pineta
mark2
Palestra
mark2
Giardino
mark2
Mensa
mark2
Parcheggio
mark2

Descrizione

Successiva alla scuola Primaria, la Scuola Secondaria di I° grado accoglie gli alunni nel periodo di passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza, ne prosegue l’orientamento educativo e persegue, con sviluppi originali conformi alla natura di scuola secondaria, il completamento dell’istruzione di base come la premessa indispensabile per ogni ulteriore impegno. Essa si struttura pertanto come scuola sostanzialmente unica ed essenzialmente formativa.

Piano Offerta Formativa e Regolamento

Il Piano dell’offerta formativa è in primo luogo una proposta culturale che razionalizza e chiarisce le scelte pedagogico – didattiche compiute all’interno dell’Istituto per rendere trasparenti le offerte culturali, le metodologie di lavoro e la struttura organizzativa.

Esso rappresenta il riferimento unitario per la programmazione dell’Istituto e definisce le caratteristiche organizzative, gli obiettivi educativi ed il piano delle attività atte a realizzarli, in armonia con il quadro normativo e istituzionale e con le scelte e le decisioni del Collegio Docenti. Poiché costituisce il documento di base per lo svolgimento dei compiti e delle iniziative didattico – culturali che si svolgono durante l’anno scolastico, sottolinea l’importanza della collegialità, dal momento che il soggetto educativo ha diritto ad un insegnamento coordinato e condiviso all’interno dell’organizzazione scolastica.

Il P.O.F., mentre garantisce determinati risultati, esplicitandone le modalità, richiede l’assunzione di responsabilità da parte di tutte le componenti che, a vario titolo, operano nell’Istituto. E’ pertanto un documento pubblico a disposizione degli studenti, delle loro famiglie e di chiunque ne faccia richiesta.

Progetto Cl@sse Digitale 2.0

L’Istituto realizza, a partire dall’a.s. 2015/16, un progetto didattico innovativo, che prevede l’integrazione delle tecnologie informatiche e multimediali nella didattica e la realizzazione,  nel corso di istruzione secondaria di I grado, di Cl@sse digitale 2.0.

Il progetto, realizzato in collaborazione con la Mondadori Education, ente formatore accreditato, consiste nel fornire agli studenti un tablet su cui consultare e scaricare i libri di testo digitali e i contenuti di tutte le discipline integrati in una piattaforma di apprendimento, consultabili online e scaricabili offline.

Il personale della Mondadori Education offre, durante tutto il periodo di attuazione del progetto, un servizio gratuito di tutoring e di assistenza a docenti, studenti e, su richiesta, alle famiglie, sull’utilizzo del Kit didattico integrato: Lim, tablet, libri digitali e relativi contenuti e servizi.

In orario pomeridiano è inoltre previsto un servizio di supporto e assistenza allo studio, nonché la realizzazione di un progetto di conversazione e approfondimento linguistico con un docente madrelingua inglese.

NORME SU ORARI – ASSENZE – PERMESSI
ART.1
La puntualità favorisce il regolare svolgimento dell’attività didattica. La lezione ha inizio alle ore 08:00; gli eventuali ritardi verranno annotati dal docente interessato. Con il ripetersi dei ritardi sarà convocata la famiglia.
ART.2
Le giustificazioni delle assenze devono essere compilate nell’apposito libretto, che i genitori ritireranno in segreteria didattica, devono essere firmate da un genitore e consegnate all’insegnante della prima ora. Qualora ciò non avvenga, il giorno successivo l’assenza dovrà essere giustificata inderogabilmente, altrimenti l’alunno non verrà ammesso alle lezioni. Dopo cinque giorni consecutivi d’assenza, comprese le festività, la giustificazione deve essere accompagnata anche dal certificato medico (art. 42 DPR 1518/67); qualora l’alunno ne sia privo, non verrà ammesso in classe. Le assenze nei giorni impegnati in attività formative ed uscite culturali devono essere ugualmente giustificate.
ART.3
I permessi fuori orario: di entrata posticipata e di uscita ore anticipata vanno richiesti tramite l’apposito libretto. I genitori considerino che ogni ritardo o uscita anticipata è causa di disturbo alla regolare attività didattica e, quindi, deve essere motivata da grave necessità.
NORME SUL COMPORTAMENTO
ART.4
Per apprendere con responsabilità ciò che viene insegnato, è necessario partecipare alle lezioni, rispettare le esigenze di silenzio, non uscire inutilmente dall’aula, essere forniti dei libri di testo e del materiale scolastico richiesto dalle singole discipline.
ART.5
Il comportamento dovrà essere sempre serio ed educato nei confronti di tutti: docenti, compagni, collaboratori scolastici e dovrà favorire il regolare svolgimento delle lezioni.
ART.6
La cura della propria persona (igiene personale, abbigliamento), il rispetto degli altri e dell’ambiente è fondamentale per una convivenza serena nella scuola. E’ dovere dell’alunno collaborare all’ordine dell’aula e di tutti i luoghi, interni ed esterni.
ART.7
E’ vietato utilizzare i cellulari; questi saranno ritirati dai docenti e consegnati alla segreteria se lasciati accesi o esibiti durante la permanenza a scuola.
ART.8
La ricreazione deve essere un momento di autentica distensione per far merenda, passeggiare, giocare. Anche in questo momento il linguaggio ed il comportamento devono essere sempre corretti e rispettosi.
SANZIONI
I provvedimenti previsti vanno dall’ammonimento scritto da parte dell’insegnante sul registro di classe e comunicato alla famiglia alla sospensione dalle lezioni. Ripetuti ammonimenti o richiami per episodi gravi determinano la convocazione del Consiglio di Classe per eventuali provvedimenti di sospensione.
ALLERGIE ALIMENTARI
In caso di allergie alimentari ogni genitore è tenuto a presentare, all’inizio dell’anno scolastico, un certificato medico attestante il tipo di allergia, da consegnare alla segreteria didattica.
VISITE DIDATTICHE
Le visite d’istruzione integrano la programmazione e completano gli argomenti di studio; ogni uscita programmata è comunicata anticipatamente alle famiglie e dovrà essere autorizzata dalle stesse con apposito modulo d’autorizzazione. Si richiede un regolare controllo del diario e di apporre la firma dove richiesta.